Nuovo sito per i Workers Buyout

Dopo la piattaforma web della Rete italiana imprese recuperate anche Legacoop segue l’esempio con un nuovo sito a supporto dei workers buyout.

“Si è tenuto oggi, presso la Regione Emilia Romagna, la presentazione del nuovo sito www.wbo-coop.it dedicato a chi ha voglia di costituire una nuova cooperativa dalle ceneri di una impresa privata. Così Simone Gamberini, direttore Legacoop Bologna, ha presentato il progetto: “Uno dei bisogni fondamentali è sicuramente il lavoro e i Wbo, o workers buyout, nascono proprio dalla necessità di rispondere a questo bisogno. Quando una impresa va in crisi, i lavoratori hanno la facoltà di investire una parte degli ammortizzatori sociali nella azienda stessa diventandone soci proprietari attraverso una cooperativa”.”

Leggi articolo su Adnkronos

2019-01-04T09:09:59+00:00